Il libro Racconti Preziosi 2005
immagine Racconti Preziosi 2005

Racconti Preziosi 2005

Orologi, gioielli e argenti d'attualità, ma anche storia, costume e consigli utili nel nuovo libro dell'Antica Orologeria Candido Operti.

In prossimità delle feste natalizie è uscita l'edizione 2005 del libro “Racconti Preziosi”, pubblicato dall'Antica Orologeria Candido Operti.

Appuntamento annuale molto atteso, il libro, oltre a presentare le creazioni più nuove e interessanti di alcune Case di grande prestigio, vuole condurre il lettore in un viaggio stimolante nel mondo degli orologi, dei gioielli e degli argenti. Appuntamento annuale molto atteso, il libro, oltre a presentare le creazioni più nuove e interessanti di alcune Case di grande prestigio, vuole condurre il lettore in un viaggio stimolante nel mondo degli orologi, dei gioielli e degli argenti.

In questa quinta edizione si parla di collane e di ciondoli: un lungo percorso nel tempo, dai Sumeri ai giorni nostri, attraverso l'Antico Egitto, gli Etruschi, il Rinascimento, l'Art Déco.

Si parla anche del famoso romanzo di Jules Verne, Il giro del mondo in ottanta giorni, e di orologi che indicano l'ora di due o più fusi orari; alcune pagine illustrano i piccoli, pregevoli, dettagli che contaddistinguono l'orologio di alta gamma, e altre raccontano di caffettiere, teiere e cioccolatiere d'argento.

L'ultima parte del libro raccoglie infine tutta una serie di consigli e nozioni di pratica utilità per la cura degli oggetti preziosi.

Il libro contiene anche un allegato: La storia di via Roma.

Una sequenza di immagini di grande suggestione documenta la nascita e le tappe evolutive di una delle più importanti strade di Cagliari, sotto i cui portici si aprono le vetrine dell'Antica Orologeria Candido Operti.

Per spiegare la filosofia del libro sono sufficienti alcune parole tratte dalla prefazione: “È nostro parere che i valori dell'immaginazione e della creatività, della cultura e della tradizione, debbano sempre essere sottolineati, perché su di essi si fondano le attività più belle e costruttive dell'Uomo”.

 

placeholder