Il libro Racconti Preziosi 2007-2008
immagine Racconti Preziosi 2007-2008

Racconti Preziosi 2007 - 2008

È giunto al settimo anno di pubblicazione l'ormai tradizionale libro realizzato dall'Antica Orologeria Candido Operti.

Quando, sette anni fa, L'Antica Orologeria Candido Operti decise di realizzare il suo primo libro, l'intento era quello di offrire al lettore, accanto a una panoramica dei pezzi più significativi presenti nelle sue collezioni, una conoscenza che gli permettesse di apprezzare maggiormente quei valori culturali, storici e tecnici che si celano in un oggetto prezioso. Per fare questo sono state via via sviluppate, all'interno del libro, alcune delle tematiche più interessanti legate all'orologeria, alla gioielleria e agli oggetti d'argento.

Nel corso degli anni questo intento non è mai venuto meno, anzi si è rafforzato in virtù della splendida accoglienza che il libro ha ricevuto fin dalle primissime edizioni. Per le sue caratteristiche, Racconti Preziosi è diventato infatti uno strumento di consultazione e lo si può trovare in due importanti biblioteche storico-artistiche, quella degli Uffizi di Firenze e quella del Museo Poldi Pezzoli di Milano. Alcuni mesi fa, inoltre, la raccolta completa dei volumi è stata espressamente richiesta dalla Biblioteca Tremelloni del Tessile e della Moda, un importante centro di documentazione, all'interno del Politecnico di Milano, frequentato non solo da docenti e studenti, ma anche da professionisti e ricercatori nei settori della moda, dell'orologeria, della gioielleria e degli accessori.

La raccolta completa dei volumi è stata espressamente richiesta dalla Biblioteca Tremelloni del Tessile e della Moda, un importante centro di documentazione, all'interno del Politecnico di Milano.La formula adottata per il libro si è dimostrata fin dagli inizi di assoluto successo, per questo motivo, anche nella presente edizione, l'aspetto culturale e divulgativo della pubblicazione e stato curato con particolare attenzione, e la scelta è caduta su argomenti che più di altri suscitano domande e curiosità.

Attraverso le pagine del libro, il lettore viene condotto all'interno della cassa di un orologio, può apprendere come venne utilizzato l'oro in gioielleria nel corso dei secoli, o ripercorrere la storia delle tabacchiere e altri curiosi oggetti d'argento che facevano parte del corredo personale di gentildonne e gentiluomini.

Dopo aver illustrato, nella precedente pubblicazione, alcune tra le più importanti funzioni degli orologi meccanici, quest'anno è stato affrontato, in maniera altrettanto semplice e accattivante, un argomento che piace in particolare alle Signore: i principali tagli delle pietre.

Non manca, infine, l'omaggio alla città di Cagliari, sede dell'Antica Orologeria Candido Operti, con la storia dei primi stabilimenti balneari sorti a fine Ottocento lungo le sue spiagge: uno scorcio sul passato, illustrato dalle immagini un po' velate, ma per questo ancor più suggestive, che provengono dall'archivio di foto d'epoca del Timone Editoriale.

placeholder