Gli eventi al Forte Village
immagine
Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti Antica Orologeria Candido Operti

Carrellata sugli eventi estivi
dell'Antica Orologeria Candido Operti

Cultura e bellezza al Forte Village Resort, una tradizione che continua da dieci anni.

Anche quest'anno l'Antica Orologeria Candido Operti ha animato l'estate del prestigioso resort, situato a pochi chilometri da Cagliari, con eventi di altissimo livello intesi a promuovere la cultura del gioiello e dell'orologio, nonché a far conoscere le creazioni più recenti.

Il calendario 2012 si è aperto il 10 luglio con la mostra di Pomellato, seguita da quella di Chanel del 17 luglio. E' stata poi la volta di Jaeger-LeCoultre (26 luglio) e di Audemars Piguet (2 agosto).

L'azienda cagliaritana ha inoltre sponsorizzato i due attesissimi concorsi di bellezza che si sono svolti, rispettivamente, a fine luglio e a metà agosto.

Sul palco di Piazza Maria Luigia hanno sfilato le ospiti più belle del resort - le giovani signore e le giovanissime - tra le quali sono state scelte Lady e Miss Fortevillage.

Candido Operti ha offerto e consegnato i rispettivi premi: un orologio Chanel e un anello Pomellato.

Pomellato:
lo splendore del pavé di settecentesca memoria

Evento Pomellato
Evento Pomellato

Protagonista dell'evento Pomellato è stata la linea Tango, dove l'eccezionale maestria degli orafi della Maison si esprime nei grandi bracciali, nei collier e negli orecchini in oro rosa, a catena groumette, arricchiti da pavé di diamanti bianchi o brown.
In questa collezione Pomellato si cimenta in una tecnica orafa di settecentesca memoria che trasforma il classico pavé in una texture davvero speciale: incassati nell'argento brunito, montato a sua volta sull'oro rosa, i diamanti brown acquistano una particolare luminosità che accentua l'effetto prezioso della collezione.
Il bracciale interamente decorato da questo tipo di pavé conta un totale di 1240 diamanti brown, taglio brillante e taglio rosetta, e richiede ben 145 ore di lavorazione manuale!

Chanel:
diamanti taglio baguette per gli orologi più esclusivi

Evento Chanel

La mostra Chanel si è distinta per un allestimento realizzato nei colori significativi del nero e dell'oro, con una serie di decori che riprendevano alcuni temi forti della Maison, come il leone, segno zodiacale di Mademoiselle, o i fasci di grano, simbolo di prosperità.
Ad affiancare la nuova collezione di orologi J12, alcuni pezzi esclusivi: un J12 Chromatic in ceramica di titanio (dal colore e dalla lucentezza unici), con una lunetta in oro bianco in cui sono incastonati 34 diamanti taglio baguette, e una strepitosa serie di J12 Joaillerie, in ceramica high-tech bianca o nera, e nelle versioni oro bianco e oro rosa, anch'essi contraddistinti da questo superbo decoro di diamanti taglio baguette sulla lunetta.

La creatività firmata Jaeger-LeCoultre

Evento Chanel

Il terzo appuntamento nel calendario degli eventi promossi dall'Antica Orologeria Candido Operti sono state le due serate dedicate agli orologi Jaeger-LeCoultre (26 e 27 luglio).
Lo spirito inventivo e la straordinaria capacità creativa che hanno caratterizzato
la Marca svizzera nel corso dei suoi quasi 180 anni di storia erano i temi portanti dell'esposizione. Dal Reverso Squadra Lady al Grande Reverso Ultra Thin, dal Master Control al Master Compressor, i modelli di oggi rappresentano un'evoluzione e valorizzazione di orologi che hanno fatto la storia. Da sempre gli artigiani e i maestri orologiai abbinano le tecniche tradizionali ai più recenti sviluppi tecnologici messi a punto dalla Manifattura per creare segnatempo di rara bellezza e raffinatezza. I valori restano, quindi, anche se il loro modo di esprimersi cambia leggermente con il passare del tempo per adeguarsi a nuove esigenze estetiche e funzionali.
La serata di venerdì è culminata con il concorso Miss Fortevillage, a cui hanno partecipato, in qualità di giurati, il direttore della Jaeger-LeCoultre Italia, Claudio Angé, e il direttore Marketing e Comunicazione, Lucia Balestrieri. Sono loro che, insieme a Candido Operti, hanno consegnato il premio alla vincitrice: un orologio Reverso Lady.
Tra i numerosi visitatori della mostra, anche il governatore della Sardegna, Ugo Cappellacci.

Festeggiati i 40 anni del Royal Oak

Evento Audermars Piguet

Il Royal Oak, lo straordinario orologio che ha determinato una svolta epocale nella storia di Audemars Piguet e dell'orologeria contemporanea (e che quest'anno festeggia i 40 anni!) e stato il protagonista assoluto del quarto evento organizzato dall'azienda cagliaritana.
Nelle vetrine allestite appositamente nello spazio antistante la boutique Operti, ha trovato posto una selezione dei modelli più significativi della collezione, tra questi il nuovo Royal Oak Automatico in acciaio, illustre discendente di quel primo orologio sportivo di lusso che rivoluzionò il mondo dell'alta orologeria.
Proposto in dimensioni inedite (41 mm di diametro rispetto ai 39 dei modelli precedenti) conserva del suo illustre predecessore tutte le caratteristiche: alternanza di superfici lucide e satinate, oro bianco per le otto viti esagonali della lunetta, bracciale integrato nella cassa, quadrante Grande Tapisserie.
Nel corso della serata, che si è svolta il 2 agosto, è stata molto ammirata anche la linea dei cronografi Offshore, giocati sull'abbinamento dei materiali (ceramica, acciaio, carbonio forgiato, oro rosa), mentre le signore sono rimaste affascinate dalle splendide versioni al femminile del Royal Oak, impreziosite dai diamanti.

placeholder