Elli Michler

“Ti auguro tempo” di Elli Michler

1923. Un periodo di grandi incertezze economiche e politiche quello in cui è nata la scrittrice tedesca Elli Michler.

Giovanissima, dovette interrompere gli studi il servizio lavorativo obbligatorio che precedette di poco lo scoppio della seconda guerra mondiale e poi precettata per lavorare in una fabbrica industriale.

In sei anni vissuti tra paura e pesante lavoro non perse mai il desiderio di cultura. Quando la vita riprese collaborò come volontaria alla ricostruzione dell’Università di Wurzburg, sua città natale.

Pur nei difficili anni che dovette ancora attraversare, a poesia fece sempre parte di lei e raccontò in versi ogni sua commozione, temi senza tempo fondamentali per l’uomo: l’amore, le paure e la nostalgia, il divenire e il trascorrere, il senso della vita. Con le sue poesie cercò di rinnovare la consapevolezza sui valori che sono andati perduti nella quotidianità moderna, come il legame con la natura, l’essere radicati al proprio Paese, il sentirsi protetto nell’amore, e di offrireun sostegno emotivo oggi particolarmente importante.

Ti auguro tempo

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.’

Elli Michler

 

Il tempo delle donne.

Ci è piaciuto raccontarvi alcune storie di donne, donne di Sardegna che hanno fatto la storia della nostra terra. Lo hanno fatto con intelligenza, con grande lungimiranza, spirito di iniziativa e, soprattutto, con passione. https://www.candidooperti.it/index.php/arte-e-cultura/